Lyrics

Lyrics / U / Umberto Tozzi / Gabbie

Umberto Tozzi lyrics - Gabbie



Lyrics:

Natale del 76 fa troppo freddo per Gesù
   che al primo scippo non scese giù
   e case popolari su di me due genitori o forse tre
   brandelli di Sicilia fra le nebbie
   suddivisi per
   gabbie ancoar son tutti lì e ancora sognano
   sabbie me ne andai lunedì da scuola pieno di
   rabbia farsi giustizia da sé è diventata una
   febbre e il coraggio non è che una siringa per me
   e la legge del menga ma anche in galera si piange
   il ricordo si stinge
   e una donna si perde se per un po’ non si stringe.
  
   Banca d’America che vuoi che sia dieci milioni da spartire in tre
   dice se vuoi la roba dammi i danè
   se vuoi dormire ed anche amare lei
   ci vuole un po’ di questo inferno ormai
   maresciallo hai famiglia cosa fai.
  
   No rialzati
   gabbie nella mia vita non ho mai conosciuto che
   gabbie se mi aspettasse vivrei ma troppo bello
   sarebbe fammi un favore Gesù fa questo gancio che
   regga fa che presto sia il blù lontano da queste
   gabbie.
  
   Gabbie nella mia vita non ho mai conosciuto che
   gabbie se mi aspettasse vivrei ma troppo bello
   sarebbe fammi un favore Gesù fa questo gancio che
   regga non mi lasciare quaggiù non come un’aquila in gabbia…


Umberto Tozzi lyrics - Gabbie


Nieruchomo¶ci - Torebki